Strage di lampedusa: i colpevoli sono gli stati, le vittime sono i profughi

Pictures in the News: Pachino, Italy

Cari amici e amiche,
Quest’ultima strage a Lampedusa ci addolora, ma non deve frenare la nostra capacità di reagire nel segno dell’ umanità e dell’ accoglienza.

  • Denunciamo con forza l’operato di stati e governi che con il loro numero chiuso alle frontiere sono direttamente implicate in queste stragi.
  • Proponiamo a tutti voi di unirsi nell’accoglienza chiedendo che subito siano aperte straordinariamente le frontiere a tutti i profughi.

Così, secondo noi, si fermano le stragi in mare.

Promuoviamo dappertutto assemblee unitarie per l’accoglienza:

  • Domenica 13 ottobre appuntamento ore 16 in piazza Garibaldi a Napoli

  • Domenica 6 ottobre a Napoli ( Chiesa del Gesù) e a S. Antimo volantinaggio davanti le chiese.

 Info: Associazione Antirazzista Interetnica 3 Febbraio

 

A3F

www.a3f.org

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>